73013 Galatina - LE
800 711 840
info@homecare-salutebenessere.it

Poliartrite progressiva

Caratteristiche del programma poliartrite progressiva

L’artrite reumatoide, il morbo di Bechterev e l’artrite psoriasica fanno parte delle malattie reumatiche più frequenti che colpiscono le articolazioni. La causa esatta della malattia non è conosciuta, ma il meccanismo di attivazione principale è un’infiammazione cronica non infettiva intrarticolare – un processo autoimmunitario nel quale il sistema immunitario colpisce e distrugge i propri tessuti. Si manifesta con edema, calore, sensibilità al tatto, dolore e funzione ridotta. L’infiammazione, dopo un certo periodo, si trasformerà in distruzione e deformazione dell’articolazione.
La Poliartrite progressiva (l’artrite reumatoide, dolori reumatici) è un processo infiammatorio complesso del tessuto connettivo caratterizzato dall’infiammazione delle strutture articolari, dalla formazione del tessuto di granulazione, dalla devastazione della cartilagine, da legamenti allentati od eventualmente dalla formazione di cicatrici. Nei casi più gravi possono presentarsi variazioni patologiche anche su altri organi. La malattia colpisce soprattutto le donne in età media. Il male si manifesta con dolori, sensazione di rigidità al mattino, edemi delle piccole articolazioni delle mani o di altre articolazioni. L’infiammazione interessa più spesso le piccole articolazioni della mano, dei polsi e della caviglia ma anche delle anche e delle ginocchia.
Nella spondilite anchilosante (il morbo di Bechterev) si tratta di una malattia cronica infiammatoria che colpisce soprattutto le articolazioni intervertebrali e sacroiliache con il successivo irrigidimento o persino l’anchilosi della colonna vertebrale.
Terapeuticamente è molto importante la modifica dell’ambiente e delle abitudinii alimentari, la riabilitazione, le cure termali e farmaci antinfiammatori e antidolorifici.

Utilizzo della  terapia pulsata 3D Biomag® per la poliartrite progressiva

È una delle indicazioni principali per l’impiego della  terapia pulsata Biomag® a bassa frequenza. Grazie al suo effetto analgesico, antiedemico, antinfiammatorio e curativo nei disturbi cronici, la magnetoterapia aiuta a migliorare la mobilità ed a rallentare ulteriori alterazioni delle articolazioni dando sollievo dal dolore.
Inizialmente attenuare i dolori con le frequenze basse da 4-6 Hz  e successivamente alternare con i programmi rigenerativi da 25-50 Hz. Selezionare l’applicatore adatto in base alla localizzazione della zona affetta: di solito sarà il solenoide per articolazioni piccole e l’applicatore piatto grande o quello a cuscino sulla colonna vertebrale.

Hai necessità di trattare la
“Poliartrite progressiva”?
Utilizza il programma specifico n. 87
che trovi negli apparecchi Lumina Clinic

Scegli il tuo modello